Bicentenario “Battaglia di Tolentino 1815”

Nei giorni 1, 2 e 3 maggio 2015, si è svolta a Tolentino (MC) la rievocazione dell’omonima battaglia del 1815. Edizione legata al bicentenario.

Dopo l’apertura ufficiale e l’arrivo di tutti i gruppi storici che hanno provveduto ad allestire gli accampamenti sabato 2 maggio rievocazione storica del primo giorno della battaglia combattuta duecento anni fa dalle truppe austriache comandate dal Barone Federico Bianchi, Duca di Casalanza e degli eserciti franco-napoletani del Re di Napoli Gioacchino Murat, la battaglia è considerata dagli storici come la prima combattuta per l’indipendenza d’Italia.

Nella giornata di venerdì apprezzata la mostra-mercato dedicata al modellismo e soldatini murattiani-napoleonici e lo spettacolo di Teatro Equestre “Sogno d’Indipendenza” messo in scena dal Gruppo Storico 2° Cavalleggeri di Tolentino. Molti anche i visitatori che si sono avventurati , durante la serata, nelle antiche stanze del Castello della Rancia per la visita notturna guidata a cura della Meridiana.

La Rai ha contribuito con  il collegamento in diretta, alle ore 14.00, con il TG3 itinerante delle Marche. Maurizio Blasi e la redazione giornalistica delle sede Rai di Ancona hanno presentato al pubblico televisivo delle Marche le curiosità storiche e non solo della Battaglia di Tolentino. Da sottolineare la presenza alla manifestazione dei diretti discendenti di Murat e Bianchi che, dopo 200 anni, si chiamano proprio Giacchino e Federico come i loro più famosi avi. Inoltre parteciperanno anche le delegazioni di Occhiobello e Pizzo calabro della Rete Murat che sta promuovendo in tutta Italia iniziative connesse al Bicentenario Murattiano.

andreacatani.it