Curare la barba: idee e consigli

Come far crescere la barba lunga, folta e curata.

Alessandro Manfredini Testimonail di Solomon’s Beard

Far crescere la barba richiede tempo, pazienza e soprattutto volontà. Può sembrare banale e scontato ma è proprio la volontà il passo più importante per arrivare ad un barba lunga. In genere ci vogliono dalle quattro alle otto settimane per ottenere una barba sufficientemente lunga. Nelle prime settimane il prurito è normale e se, guardandoti allo specchio, ti capiterà di vederti come trasandato, non disperare e continua per la tua strada. La barba rende la pelle secca e favorisce l’accumulo di polvere; per questo ci capita di grattarci ripetutamente.

Anche la crescita stessa del pelo, che nello stadio iniziale è piu duro e rigido, può dar luogo a fastidio e prurito dovuti allo sfregamento del pelo sulla cute; in questi casi utilizzare un buon olio per barba, permetterà di: idratare la pelle e ammorbidire il pelo per alleviare i disagi indicati. Questi fastidi legati alla fase iniziale di crescita diminuiranno sempre di più durante la crescita, in quanto i peli si ammorbidiranno, diventeranno molto meno sensibili e non vi daranno più alcun prurito.

Molte persone credono che rasare la barba la farà crescere molto più velocemente. Questo non è assolutamente vero! Cosi come per i capelli, la barba, ha bisogno del suo corso naturale e crescere con i tempi che essa stessa richiede, come già detto l’unico aspetto fondamentale è: costanza e impegno. Ovviamente i tempi di crescita variano da uomo a uomo, alcuni di noi hanno risultati soddisfacenti anche dopo due settimane, altri, ancora dopo un mese, non hanno la barba che speravano.

Quello che si può fare per aiutare la crescita è utilizzare prodotti per la cura della barba lunga e prendere vitamine naturali. Prestate attenzione sui prodotti per barba lunga perché che sono nel commercio perché pochi di loro hanno effettivamente la capacità di conferire buoni risultati.

Come curare la barba? Affidati al barbiere di fiducia

Paolo Salomone fondatore di Barber Shop Crew e Solomon’s Beard all’opera

Avere la barba non significa non curarsi e lasciare che la barba diventi incolta. È il barbiere di fiducia il nostro “curatore di immagine” e da lui bisogna apprendere e osservare come curare la barba lunga. Il suo lavoro faciliterà ed indirizzerà al crescita della barba nel miglior modo, grazie all’esperienza e la professionalità che ha nel merito. Definire i contorni, utilizzare specifici balsami o oli, pettinare la barba, sono tutte operazione che gioveranno e miglioreranno la crescita. E se la nostra barba cresce a chiazze?

Non allarmatevi, quasi nessuno ha una barba omogenea e ben distribuita su tutto il viso. Diversi uomini hanno della aree del viso con più peli e più duri ed altre con meno peli molto più sottili (in particolare sulle guance o sul mento). La crescita a chiazze (con delle vere e proprie mancanze di peli) è, invece, un fattore di ormoni e genetico. Esistono pochi rimedi per questo tipo di problema, tranne quello di assumere alcune vitamine naturali come: Acido folico, vitamina A, C, E e acido pantotenico.

Diffidate in particolar modo da chi dice che il testosterone è la soluzione: nessun medico serio consiglierebbe una scelta così spregiudicata. Il testosterone provoca seri danni al fegato!

La soluzione migliore, in caso di crescite non regolari, è scegliere un tipo di barba che si adatti perfettamente al tuo viso. Esistono d’altra parte tantissimi tipi di barba e certamente ci sarà quello che si adatta a voi.

Evitare stress, affidarsi al barbiere, prendere vitamine naturali e curarsi la pelle: queste solo le uniche azioni che vi aiuteranno ad avere una barba lunga e folta.

Pettinare la barba: prenditi cura di te stesso

Stefano De Silvio (Mr Beard) partner ufficiale di Solomon’s Beard

Il pettine se non di tipo specifico, è un’arma letale per la barba lunga in particolar modo se mossa e riccia. I denti stretti del pettine possono strappare i peli, per questo è consigliato usare la spazzola che, massaggia e accarezza delicatamente la vostra barba, conferendogli un aspetto molto più bello.

L’impiego di olio da barba e prodotti per la cura facilitano ovviamente la spazzolatura.

Dopo aver nutrito la nostra barba possiamo passare alla modellazione: il conferire una forma più geometrica possibile. In barberia il trattamento prevede un panno caldo per evitare irritazioni della pelle e l’utilizzo di un pettine da barba (in legno o in Rhodoid) per pulire le zone vicino agli zigomi. Si utilizza in questo caso il pettine in legno o in Rhodoid perché la plastica produce carica elettrostatica che attira i peli e pelucchi delle sciarpe o dei maglioni e fa sporcare più frequentemente la nostra barba.

Quando e come lavare la barba?

Eliseo Salomone fondatore di Barber Shop Crew e Solomon’s Beard all’opera

Così come per i capelli anche il lavaggio della barba va effettuato due o tre volte la settimana.

Ovviamente anche il lavaggio quotidiano offre una buona igiene ma quest’ultimo va attuato con il giusto shampoo per barba che assicura un buon odore e morbidezza.

I residui di cibo possono provocare odori sgradevoli nella barba, è consigliato infatti, avere a portata di mano salviette umidificate per mantenerla sempre pulita la barba.

D’estate è importante seguire dei piccoli accorgimenti visto che nella calda stagione la nostra pelle invecchia più velocemente. La salsedine, la sabbia e il forte caldo rendono crespa e secca la barba; basterà utilizzare oli e prodotti per mantenere la pelle sempre ben idratata. Il sole può essere un nemico della barba cosi come anche l’acqua salata del mare.Si consiglia dunque di sciacquare la vostra barba con acqua dolce a fine giornata e applicare un doppio shampoo in modo da liberare i pori della pelle e farla respirare.

Quello che dobbiamo assolutamente evitare per curare la barba folta è piastrarla!

Questa operazione se attuata nei modi sbagliati rende la barba ingestibile ed elettrizzata. Il consiglio è quello di utilizzare il phon per indirizzarla come vogliamo, ma ponendo sempre attenzione a non scaldare troppo i peli che potrebbero risentirne.

Video tutorial

I professionisti di Barber Shop Crew, hanno creato una serie di video tutorial, che vi permetteranno di capire bene come gestire la crescita della barba in tutte le sue fasi, come rendere la barba morbida, sana e di creare un proprio stile personalizzato.

Di seguito vi indichiamo due video specifici sugli argomenti trattati in questo articolo:

 

Molti altri video sono disponibili sul canale di Barber Shop Crew e vi consiglio di vederli tutti!

@Paolo Salomone di Barber Shop Crew